1. Lavati i denti dopo ogni pasto e prima di andare a letto. Ricorda che per lavarsi bene i denti è molto importante spazzolare in modo corretto. Il modo corretto per usare lo spazzolino ed il filo interdentale ti è insegnato durante la seduta d’igiene orale che dovresti eseguire almeno una volta l’anno, presso lo studio del tuo dentista di fiducia.
     
  2. Sostituire lo spazzolino ogni due mesi. Uno spazzolino deve essere adeguato alle dimensioni della bocca, costituito da fibre sintetiche con la punta arrotondata e durezza media. Ricordati che un modo inappropriato di spazzolare i denti o l’utilizzo di uno spazzolino inadeguato può causare danni allo smalto e alla gengiva.
     
  3. Ricordati di usare il fluoro. Dosaggi adeguati di fluoro nella dieta garantiscono la formazione di uno smalto molto resistente all’attacco della carie. Il fluoro deve essere considerato un integratore alimentare e la sua assunzione deve essere iniziata alla nascita e protratta fino alla comparsa dei denti permaneti.
     
  4. Se il tuo dentista ti consiglia di eseguire le sigillature dei solchi sulle superfici dentarie, ascoltalo. Una corretta igiene, l’assunzione di floro ed il ricorso alla sigillatura dei solchi possono ridurre l’incidenza della carie del 90%.
     
  5. Se subisci un trauma dentale importante, consulta immediatamente il tuo dentista. Raccogli il dente od ogni suo frammento, immergilo in acqua fisiologica o latte e recati immediatamente dal tuo dentista; un intervento rapido è fondamentale nei traumi dentali.
     
  6. Se succhi il dito, la matita, il succhiotto “da vizio” o qualsiasi altro oggetto, ricordati che queste abitudini possono alterare l’equilibrio della bocca. Le abitudini viziate, le parafunzioni, la respirazione orale sono spesso alla base di problematiche occlusive talvolta gravi e di complessa soluzione. Il controllo della funzionalità orale da parte del pediatra e del dentista è importante per un normale sviluppo della occlusione.
     
  7. Devi porre la massima attenzione quando mangi. Un’igiene alimentare scorretta può favorire l’insorgenza di carie. Caramelle, l’uso eccessivo di bevande ricche di zucchero con il biberon (baby bottle syndrome), l’abuso di sostanze come il succo di limone, possono creare enormi danni allo smalto dei denti.
     
  8. Esegui dei controlli periodici dal tuo dentista, in questo modo sarà possibile individuare e risolvere qualsiasi problematica orale precocemente.
     
  9. Fai attività sportiva? Eserciti uno sport a livello agonistico? Se lo sport che stai praticando ti espone ad urti violenti, ricordati che con l’utilizzo di un banalissimo paradenti puoi prevenire gran parte dei traumi che possono essere subiti dai tuoi denti nel corso dell’attività fisica.
     
  10. Ricordati che il tuo dentista è un medico ed, in quanto tale, deve possedere una laurea in medicina e chirurgia o in odontoiatria. Il lavoro dell’odontoiatra, del chirurgo orale, del pedodontista, dell’ortodontista è complesso, richiede professionalità ed aggiornamento continuo.