Quali sono i primi sintomi della piorrea? Come riconoscerli e intervenire

13/09/2018

sintomi piorrea

 

La malattia parodontale, conosciuta più comunemente come piorrea, è una patologia ancora poco nota. In realtà è più diffusa di quanto non si creda. Vediamo come è possibile riconoscere i primi sintomi della piorrea e cosa fare in caso ti riconosca nella descrizione.

 

Una malattia che spaventa

Si stima che la parodontite sia la sesta malattia più diffusa nel mondo. E’ una malattia che solitamente spaventa. Nella sua forma più grave è la principale causa di perdita dei denti nell’adulto. Purtroppo è una malattia subdola, spesso asintomatica nello stadio iniziale. Ne consegue che capita frequentemente di scoprire per caso di esserne affetti. 

La poca informazione dei pazienti, unita alla difficoltà nel riconoscerne i sintomi, possono portare ad una cura tardiva. Solo un medico dentista specializzato può aiutarti ad individuarla precocemente e con certezza.

 

Quali sono le cause della piorrea?

Oltre a fattori genetici, altre cause sono: malocclusioni, scarsa igiene routinaria, fumo, regimi alimentari scorretti. In poche parole, se un tuo familiare ne soffre, oppure in caso tu abbia una malocclusione, se  sai che la tua igiene dentale non è scrupolosa, se noti arrossamenti, retrazioni, sanguinamento gengivale, o ancora se sei un fumatore, o non segui una dieta bilanciata, consigliamo di sottoporti a visite e controlli regolari presso uno studio dentistico.

 

Quali sono i primi sintomi della piorrea?

Spesso non vengono prontamente riconosciuti o non gli si dà sufficiente importanza. Ecco perché è sempre fondamentale rivolgersi ad un centro specializzato.Tra i primi sintomi della parodontite si annoverano:

  • alitosi
  • recessione gengivale
  • sanguinamento gengivale 
  • ascessi e gonfiori delle gengive
  • dolore e difficoltà durante la masticazione


L’alitosi può essere un sintomo di piorrea. Il cattivo odore può provenire dalle tasche parodontali, vuoti sottogengivali dove si accumulano placca e tartaro. A dispetto delle convinzioni generali raramente l'alitosi trae origine da patologie extra cavo orale. 

Per recessione gengivale si intende il ritiro della gengiva. Può essere dovuto a cause meccaniche (cattiva igiene orale per esempio) ma può essere un sintomo importante nell’eziologia della malattia parodontale; se la gengiva si ritira significa che l’osso di supporto ai denti si è già riassorbito. 

Anche il sanguinamento è un sintomo frequente. È bene ricordare che una gengiva sana non sanguina.

Allo stesso modo, gonfiori e ascessi sono un altro campanello d'allarme, che dovrebbero indurci a sospettare e cercare risposte. 

Dolore e difficoltà durante la masticazione, sintomi piuttosto comuni, possono essere altri segnali da tenere sotto controllo.

Per recessione gengivale si intende il ritiro della gengiva. Può essere dovuto a cause meccaniche (cattiva igiene orale per esempio) ma può essere un sintomo importante nell’eziologia della malattia parodontale; se la gengiva si ritira significa che l’osso di supporto ai denti si è già riassorbito. 


La prevenzione della piorrea

Di fondamentale importanza è rivolgersi ad un medico dentista specializzato nella cura della malattia parodontale. Una diagnosi precoce e corretta permette un corretto e tempestivo trattamento al fine di conservare i  propri denti. 

Allo stato attuale, è possibile fare molto per la prevenzione ed anche per la cura di questa patologia

Per un centro specializzato in questa problematica, la diagnosi è semplice ed avviene tramite un sondaggio parodontale che misura la profondità della tasca e delle radiografie endorali, non con una panoramica. 

 

La cura della piorrea

Controlli regolari, igiene domiciliare corretta, sedute di igiene professionale, sia superficiale che approfondita, possono essere un primo passo per affrontare il problema. Se necessario, vi sono tecniche chirurgiche ormai consolidate che consentono di risolvere il problema.

La prevenzione è sempre la migliore soluzione. Ecco quindi perché è fondamentale, ai primi sintomi della piorrea, rivolgersi ad uno specialista in grado di capire immediatamente se ci sono rischi. 

Se ti riconosci nella descrizione e soffri di alcuni di questi primi sintomi di piorrea, contattaci per prenotare una visita di controllo, chiamaci allo 049 723413! Il nostro centro specializzato sarà in grado di fornirti una diagnosi precisa e di guidarti verso una risoluzione del problema.