Quanto una corretta alimentazione contribuisce alla salute dell’apparato orale?

09/09/2014

 

Per avere un buon sorriso, denti e bocca sani è necessario, oltre che prestare particolare cura all’igiene personale, alimentarsi correttamente, dando importanza tanto alla qualità dei cibi quanto al loro contenuto nutrizionale... Tutte le vitamine e i minerali favoriscono la salute orale, ma nello specifico sono le vitamine C e D ad essere le più indicate. La vitamina C è molto utile per proteggere i tessuti gengivali poiché impedisce alla flora batterica di colonizzare le gengive. Assumere alimenti ricchi di questa vitamina come uova, peperoni, latte, broccoli e rucola, o mandarini e pompelmi riduce notevolmente il rischio di gengiviti e quindi di malattia parodontale  ( piorrea ), malattia che colpisce i tessuti di sostegno e che, se non adeguatamente trattata, può portare alla perdita dei denti. L’olio di fegato di merluzzo, lo sgombro, il tonno, il latte, i cereali e la classe dei formaggi sono invece alcuni cibi particolarmente ricchi di vitamina D, vitamina che, se assunta costantemente, previene malattie dell’apparato orale come carie e parodontiti. La vitamina D favorisce inoltre l’assimilazione del calcio e del fosforo, elementi fondamentali. Anche la masticazione è un aspetto fondamentale: masticare determinati alimenti (verdure crude e frutta in primis) in modo uniforme contribuisce alla pulizia e al mantenimento dell’igiene orale. Se da una parte nutrirsi correttamente è fondamentale, dall’altra l’assunzione di alcuni cibi è invece dannosa: snack dolci e salati, patatine, tartine varie, dolciumi, ma anche bibite gassate e zuccherate, sono sconsigliati; hanno infatti un’azione “corrosiva”sullo smalto dei denti e sulla polpa dentale. É dunque importante  tanto l’igiene quotidiana quanto i singoli pasti durante l’arco dell’intera giornata. Infine, una piccola curiosità: l’aperitivo, abitudine molto diffusa tra gli italiani, soprattutto nella fascia d’età più giovane, è un rito molto dannoso per la salute orale, quindi è sempre meglio avere con sé spazzolino e dentifricio per effettuare il lavaggio dei denti appena possibile.