L’implantologia a carico immediato

02/03/2015

Cos’è l’implantologia a carico immediato? In cosa differisce dalle tradizionali tecniche di implantologia dentale?

E’ una domanda ormai ricorrente, che ci viene posta da molti pazienti che intendono affrontare un intervento di implantologia presso il nostro Centro.

Si definisce implantologia a carico immediato la tecnica implantologica che permette al paziente di ottenere denti (provvisori o definitivi) fissi sugli impianti già a fine intervento o dopo poche ore dallo stesso.

Una volta inseriti gli impianti nel cavo orale del paziente, è infatti possibile posizionare gli elementi dentali contestualmente all’intervento stesso oppure nell’arco di qualche ora, in funzione delle caratteristiche quantitative e qualitative ossee, del tipo di occlusione e del programma terapeutico.

L’implantologia a carico immediato è utilizzabile sia in caso di impianti singoli o di numero ridotto, sia in caso di sostituzione di intere arcate dentarie.

Il grande vantaggio nell’applicazione del carico immediato consiste quindi nella riabilitazione pressoché immediata, dal punto di vista funzionale ed estetico, della masticazione del paziente. Con questa tecnica è pertanto possibile ridurre notevolmente i disagi fisici e psicologici legati alle tecniche implantologiche tradizionali, caratterizzate da tempi di esecuzione e guarigione più lunghi.

L’implantologia a carico immediato è una tecnica attualmente di routine, applicata negli studi odontoiatrici specializzati in trattamenti implantologici. Sebbene diffusa, è importante rivolgersi a studi odontoiatrici che vantino una vasta esperienza in campo implantologico, e garantiscano un costante e valido aggiornamento medico e tecnologico.

Professionalità e specializzazione consentono infatti di ottenere con l’implantologia a carico immediato una percentuale di successo pari alle tecniche tradizionali, evitando le possibili complicanze legate ad ogni atto chirurgico.