Faccette in ceramica – Estetica dentale

30/07/2015

 

Tutti conoscono l’importanza di un bel sorriso per affrontare con positività e sicurezza la propria vita quotidiana, sia in ambito relazionale che lavorativo.

Una tecnica semplice e poco invasiva per restituire in modo del tutto naturale luce e regolarità al sorriso è costituita dalle faccette in ceramica.

Le faccette in ceramica rappresentano una soluzione protesica dai risultati sorprendenti. Si tratta di sottili lamine di ceramica traslucente (0,5 -1,5 mm di spessore circa, in funzione della metodica) applicabili sui denti anteriori per migliorarne l’estetica.

Le faccette in ceramica possono essere applicate per correggere inestetismi causati da fratture, anomalie di forma e dimensione (ad esempio forme conoidi o rettangolari), difetti di posizione come i diastemi (eccessivo spazio fra i denti), discromie (alterazioni di colore) non risolvibili con il semplice sbiancamento, imperfezioni dello smalto. E’ possibile inoltre correggere anomalie dentali dovute a usura o abrasione, causate da bruxismo, eccessiva assunzione di sostanze acide, scorretto utilizzo dello spazzolino.

Per applicare le faccette in ceramica, occorre preparare la superficie del dente asportando una porzione minimale di smalto: si tratta di un intervento altamente conservativo in quanto non intacca in alcun modo la parte vitale dell’elemento dentario.

Sulla base di un’impronta dei denti da trattare, la costruzione delle faccette avviene in laboratorio, per mezzo di una raffinata lavorazione artigianale,  in grado di garantire un risultato assolutamente individuale, personalizzato e perciò naturale.

Una volta pronte, le faccette vengono fatte aderire in modo permanente alla superficie dentale, con l’ausilio di particolari resine composite estremamente resistenti.

L’effetto finale è di eccezionale naturalezza: l’elevata qualità dei materiali permette di riprodurre il colore e la traslucenza naturale dei denti mentre l’adesione perfetta della lamina di ceramica allo smalto rende non visibile il confine tra la faccetta e il dente.

Una corretta igiene orale domiciliare, un’adeguata masticazione unitamente a regolari visite odontoiatriche assicureranno risultati stabili nel tempo, per una durata media di dieci anni o più.