Blogcorrelazione piorrea alzheimer

La malattia di Alzheimer è la forma di demenza senile più diffusa al mondo. È una patologia neurodegenerativa caratterizzata da un lento e progressivo decadimento delle funzioni cognitive, e secondo l’ISTAT colpisce circa 1 milione di italiani.

La piorrea è una malattia che interessa le gengive e i tessuti di supporto del dente, ed è caratterizzata da sanguinamento gengivale, dolore, gonfiore e crescente mobilità dei denti. Secondo l’ISTAT questa patologia colpisce il 60% degli italiani.

Perché abbiamo accostato queste due malattie?

Alcune ricerche hanno evidenziato che la parodontite può essere associata a una demenza aggravata e a un più rapido declino cognitivo nei pazienti con Alzheimer.

In particolare, uno studio americano pubblicato nella rivista Science Advances ha rilevato che la causa dell’Alzheimer può essere uno degli stessi batteri responsabili della piorrea, il Porphyromonas gingivalis: l’accumulo eccessivo di questa sostanza forma delle placche in grado di arrestare la normale comunicazione tra le cellule.

Esiste quindi una correlazione tra malattia parodontale e declino cognitivo: curare la malattia parodontale può influire positivamente sul trattamento dell’Alzheimer.

Se pensi di riconoscere alcuni dei primi sintomi di piorrea o già ne soffri, contattaci subito allo 049.7360000 per prenotare una visita di controllo. Lo staff del Centro Medico Vesalio sarà in grado di fornirti una diagnosi precisa e di guidarti verso una risoluzione del problema.