Denti del giudizio, tutto quello che bisogna sapere…

21/02/2015

 

I denti del giudizio sono i terzi molari che spuntano nel retro della bocca.
A molti ragazzi i denti del giudizio spuntano fra i 18 e i 25 anni.
Il fatto che la crescita dei denti del giudizio sia soggetta a variazioni ed  imperfezioni è dovuto anche all’evoluzione della specie: nel passato l'uomo aveva bisogno di più molari per masticare cibi crudi e tenaci che sono stati abbandonati nel corso dell'evoluzione e le dimensioni della mandibola e della mascella si sono ridotte, lasciando poco spazio per lo sviluppo dell'ottavo dente. I denti del giudizio stanno diventando un retaggio del passato. È solo a fine sviluppo che la mascella e la mandibola dovrebbero raggiungere sufficienti dimensioni per permetterne lo sviluppo.
L'estrazione dei denti del giudizio è indispensabile nelle seguenti circostanze:

  • Infiammazione della gengiva che li circonda o pericoronarite;
  • Carie estese difficilmente trattabili;
  • In caso di ascessi, cisti o granulomi;
  • Per crescita scorretta, non allineata agli altri denti;
  • Se rimangono all’interno dell’osso (inclusi) con anomale inclinazioni provocando complicanze;
  • Se pur non ancora completamente sviluppati si possa prevedere per la loro inclinazione il rischio di inclusione e di future complicanze.