Malattia parodontale: esistono in commercio prodotti per prevenirla?

25/04/2015

 

In commercio è possibile trovare prodotti atti ridurre la carica batterica del cavo orale, con azione positiva e preventiva nei confronti della malattia parodontale e di altre patologie ad eziologia batterica.

La malattia parodontale é caratterizzata da una molteplicità di fattori in grado di determinare l’accumulo di placca e tartaro, con conseguente proliferazione di batteri e microorganismi nel cavo orale dei pazienti affetti. La carica batterica ha un’azione importante sul tessuto osseo e gengivale, in quanto provoca un’infiammazione contestuale che, se trascurata, porta al graduale riassorbimento dell’osso e alla progressiva retrazione della gengiva, minando inesorabilmente la stabilità dentale.

Sebbene i prodotti indicati per la riduzione di placca e batteri esistenti in commercio (spesso sotto forma di colluttori o prodotti per risciacqui) possano essere considerati utili ausili, sappiamo che soltanto la rimozione meccanica professionale della placca e del tartaro, sia a livello non chirurgico che chirurgico, rappresenta una valida azione terapeutica nei confronti della malattia parodontale.

L’acquisto di prodotti ad azione preventiva deve essere effettuato con cautela e buon senso. In internet è possibile trovare una variegata proposta di tali preparati: affidatevi soltanto ai consigli di siti professionali e al parere del vostro dentista. Ricordate che non esistono prodotti commerciali in grado di sconfiggere la malattia parodontale: solo l’azione di un parodontologo professionista può salvaguardare il vostro sorriso.