Trattamento ortodontico precoce e qualità della vita: la correlazione c’è!

05/06/2017

Sottoporsi a cure odontoiatriche in età adolescenziale migliora la qualità della vita.
E’ questo il risultato di una recente meta-analisi condotta dai ricercatori della University of Sheffield’s Scholl of Clinical Dentistry che hanno rilevato che i livelli di benessere emotivo e sociale sono migliori nei pazienti trattati ortodonticamente prima dei 18 anni.

 

 

Gli studiosi hanno utilizzato i dati ottenuti, prima e dopo il trattamento ortodontico, condotti negli ultimi 10 anni in diversi paesi. Tra questi 4 sono stati selezionati per misurare ciò che i giovani pensavano dei propri denti e come l’estetica ne influenzasse la qualità della vita. Risultato: tutti hanno confermato un miglioramento effettivo nelle aree del benessere emotivo e sociale dopo il trattamento ortodontico.

«Da ortodontisti quali siamo, ci viene continuamente confermato dai nostri pazienti che sono contenti che i loro denti ora siano dritti e che non sono più imbarazzati quando sorridono o vengono fotografati», ha spiegato il co-autore Philip Benson, che è anche Director of Research presso la British Orthodontic Society. «Il nostro obiettivo era quello di riunire tutte le ricerche che si sono occupate di misurare questi effetti tra i giovani».